Rotta di Marina Centro


* Tour leggero: per la distanza del tour e le (im) possibilità di fermarti lungo il percorso, questi tour sono in linea di principio sono da navigare per tutti.

 

Il  tour parte dalla nostra sede, un’escursione di 9Km ( ca. 5,5 NM.) una breve pagaiata sul fiume Marecchia di soli 800 metri per arrivare alla sua foce, in questo breve tratto possiamo incontrare numerose specie di uccelli lacustri, come il Germano Reale, l’ Airone, la Garzetta ecc. Arrivati al mare si lascia la foce alla nostra sinistra direzione sud est., in lontananza possiamo già intravedere la figura dello storico Rockisland, situato sull’ estremità del porto che dobbiamo oltrepassare facendo attenzione.

                                                                                          Le scogliere del porto

Mentre superiamo l’ultima scogliera, alzando lo sguardo possiamo ammirare “La Sposa del Marinaio” di Umberto Corsucci, la sposa stringe alle sue gonne due figlioli indicando il punto dell’orizzonte, a scorgere il peschereccio del marito che spera faccia ritorno in porto.

                                          Skyline del porto                                                   Rockisland

Oltrepassando il porto a 500 m. al largo il tour entra nel vivo. La storia di Rimini raccontata attraverso il suo Skyline, con i suoi grandi alberghi di lusso, una breve sosta davanti alla leggenda di Rimini il “Grand Hotel”, sullo fondo si staglia il grattacielo, continuando lungo la costa, si può scorgere la terrazza del Nettuno detta la “ Rotonda”.

            La Rotonda del Nettuno                                                                         Bagno 42 il campanile dei Salesiani

Inaugurata nel 1933 come bar ristorante di giorno e varietà e spettacoli per le notti folli. Oggi l’adiacente piazza J. F. Kennedy è protagonista di un importante restyling urbanistico. Al bagno 42 giro di boa, all’ antistante Piazza Marvelli, i riminesi continuano a chiamarla Piazza Tripoli anche se dal 2004 è stato cambiato il nome. Facilmente individuabile dal campanile della chiesa di S. Maria Ausiliatrice, detta anche dei Salesiani.