Che tipo di Kayak potrebbe fare al caso mio?


Di Arnaldo Croccolino

Viste le temperature ormai… possiamo  mettere in archivio la stagione invernale, il nostro team d’ istruttori sta scaldando i motori per la nuova stagione. Si riparte al coperto con due corsie, presso la piscina il Seven a Savignano. Per la parte acquatica s’ inizia subito con il corso base / di avviamento,  adatto a chi vuole avvicinarsi al nostro sport. Vengono insegnate le corrette tecniche di base per la conduzione e l’equilibrio del kayak,  fornite le informazioni sulle attrezzature, sicurezza in acqua e meteo, adeguatezza dell’abbigliamento nelle varie stagioni.

  • Questo tipo di corso prevede: due lezioni di tre ore ciascuna
  • Organizzato in gruppo da due massimo tre principianti per istruttore.

I nostri istruttori sono regolarmente iscritti al nostro club, con brevetto rilasciato dalle F.I.C.K. e in regola con le normative F.I.C.K.

A questo punto non parliamo d’agonismo ma… “che tipo di Kayak potrebbe fare al caso mio?”

Il kayak ideale per un principiante dipende: 1) da come lo vuoi usare, 2) dove andrai in kayak, infine dal tipo di ambiente acquatico. Nell’incertezza si frequenta un corso presso un club affiliato F.I.C.K., sicuramente potrai dissipare i tuoi dubbi. Senz’altro una buona scuola di kayak  offre un’ottima panoramica dei cinque principali tipi di kayak che semplificando… E’ un’ imbarcazione chiusa con al centro un pozzetto, solitamente è quello a cui pensiamo quando sentiamo la parola kayak. Misurano da m 2,70 a m 4,20 o giù di lì e sono abbastanza stabili e facili da usare. Completamente chiuso, ha un pozzetto e le gambe sono all’interno della barca, se l’acqua entra in barca ci rimarrà. Quindi una pompa di sentina è un accessorio necessario per qualsiasi viaggio lungo. Indispensabile un paraspruzzi per tenere fuori onde e pioggia e impedire all’acqua di riempire la barca in caso di ribaltamento. Ci sono dei gavoni, come vani portaoggetti per cibo, attrezzi  e altre cose che potresti portare con te.

Kayak Sit-on-Top

E’ proprio come sembra, non c’è niente in cui sedersi … le gambe sono esposte, non c’è cabina di pilotaggio. I sit-on-top sono la scelta più popolare per i pescatori. Sono molto stabili, hanno un sacco di spazio sul ponte per le attrezzature, la maggior parte sono fatti per stare in piedi o seduti. Questi sono auto-drenanti, se l’acqua entra, si scaricherà attraverso appositi fori. E’ anche molto facile da risalire in caso di ribaltamento. I sit-on-top sono ideali per i bambini e famiglie alla  ricerca di un po’ di divertimento in acqua.

Whitewater Kayak

Il kayak Whitewater è progettato per sfrecciare in acque  mosse, correnti veloci come rapide e cascate, il tutto mentre schiva massi e passaggi stretti. Sono completamente chiusi e il paraspruzzi non è un optional. Con lo scafo arrotondato per una facile manovrabilità, è il più corto dei kayak. Se ti piace questo tipo di attività, ti ​​consigliamo vivamente di imparare da un istruttore certificato.

Da turismo o Sea Kayak

Un kayak da turismo o da mare è un altro tipo di kayak sit-inside. Sono lunghi e snelli, costruiti per pagaiare velocemente su lunghe distanze. Ha il miglior profilo di tutti i kayak (facile da controllare in avanti). Offre molto spazio per il carico nelle paratie e sono abbastanza sottili da consentire un eskimo, come un kayak da fiume. I kayak da mare sono perfetti per grandi specchi d’acqua come le aree costiere, mari e laghi. Sono anche il tipo preferito per il kayak nelle onde oceaniche.

Canoa / Kayak Hybrid

Un ibrido canoa / kayak combina il meglio di entrambi. È progettato per un solo canoista che utilizza una pagaia per kayak, ha un pozzetto completamente aperto per un deposito illimitato. Questo lo rende un’ottima scelta sia per il campeggio in canoa che per la pesca.

Puoi anche comprarlo di gonna, se hai intenzione di fare viaggi in acque poco profonde, c’è solo un però ! non ha fori di scarico.  Sono abbastanza stabili per stare in piedi e sono più comodi  tra tutti i  kayak.

Kayak portatili

Sul mercato ci sono anche alcune varianti di kayak portatili, da tenere in considerazione. Molto comodi, possono essere trasportati in una borsa:

  • I kayak pieghevoli chiaramente hanno una struttura pieghevole, il rivestimento esterno è in tela impermeabile o in materiale plastico.
  • I kayak gonfiabili, sono ovviamente gonfiabili.
  • I kayak modulari, sono a sezioni che vengono assemblate insieme.

Una volta che hai un’idea di cosa vorresti fare da grande, puoi anche andare da un rivenditore che ti permette di fare una prova nel corso d’acqua più vicino. Però la soluzione migliore è quella di iscriverti ad un club dove puoi maturare la tua esperienza.

Buon divertimento!